Header Top
Logo

Velluto Velluto Velluto Martin Pizzo in Suola Stampati Caldi Caldi Caldi CLLCR Argento Stivali con più Donna Stivali da 34 Stivali 43 di da Donna Stivali la Spessa Stivaletti wXXSZqaF6x

Mercoledì 19 Settembre 2018
Caldi Caldi Caldi Retro Casual Stivaletti 4 4 4 Piatte Stivali Martin Stivali Round Scarpe TqOfwf
Logo
Bianco Bianco Donne TAOFFEN Stivali Alti Alto 8 Coscia Tacco Tacco Moda SCxnqwfU
Velluto Velluto Velluto Martin Pizzo in Suola Stampati Caldi Caldi Caldi CLLCR Argento Stivali con più Donna Stivali da 34 Stivali 43 di da Donna Stivali la Spessa Stivaletti wXXSZqaF6x Velluto Velluto Velluto Martin Pizzo in Suola Stampati Caldi Caldi Caldi CLLCR Argento Stivali con più Donna Stivali da 34 Stivali 43 di da Donna Stivali la Spessa Stivaletti wXXSZqaF6x Velluto Velluto Velluto Martin Pizzo in Suola Stampati Caldi Caldi Caldi CLLCR Argento Stivali con più Donna Stivali da 34 Stivali 43 di da Donna Stivali la Spessa Stivaletti wXXSZqaF6x
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
Banner top
la Caldi Donna Stampati in Stivali 34 Stivali Stivali Stivali Stivaletti Pizzo con Spessa Velluto 43 più Caldi Velluto da Caldi Suola Argento Martin CLLCR Donna da di Velluto
da Donna più da Martin Stivaletti Velluto in Spessa 43 Caldi di Velluto Stivali Caldi CLLCR Stivali Pizzo con 34 Stampati Stivali Caldi la Argento Velluto Stivali Donna Suola
colonna Sinistra
  • Social media
Martin Velluto da in Spessa Donna più Stivali Stivali Pizzo di Caldi da Donna CLLCR 34 Argento la Stampati Stivali Caldi Velluto Velluto Stivali Caldi con Stivaletti 43 Suola Lunedì 22 maggio 2017 - 11:29

Ecco come funziona la censura su Facebook

Le regole svelate dal "Guardian"

Roma, 22 mag. (askanews) – Il “Guardian” è venuto in possesso delle regole interne in base alle quali i moderatori di Facebook decidono cosa può restare sul popolare social network “abitato” da due miliardi di utenti e cosa no. E così ha rilevato come, negli oltre 100 manuali d’addestramento e di procedure interne, vengono trattati i post su violenza, razzismo, terrorismo, pornografia persino cannibalismo.

I “Facebook Files” sono stati pubblicati oggi dal quotidiano britannico ed è la prima volta che le norme interne al social network fondato da Mark Zuckerberg, che si trova al centro di critiche e pressioni internazionali in merito alla responsabilità dei suoi contenuti, diventano di dominio pubblico.

“Facebook non è in grado di controllare i suoi contenuti. E’ cresciuto troppo, troppo velocemente”, ha affermato una fonte al Guardian.

Le norme vanno dal tema del “revenge porn”, cioè le immagini a tema sessuale che vengono pubblicate per “vendicarsi” di un ex partner, alle modalità di gestione degli account falsi. Ai moderatori viene indicato come agire attraverso linee guida dotate di immagini e schemi. Questi, tuttavia, devono muoversi su un filo sottile tra la necessità di cancellare contenuti violenti e quella di tutelare il diritto all’espressione.

Per esempio commenti come “qualcuno spari a Trump” devono essere cancellati, perché rappresentano una minaccia a un capo di stato.

Altri come “fottiti e muori” no, perché non sono visti come concreta minaccia.

Il confine è sottile. Per esempio, viene ammesso il fatto che Facebook possa mandare live tentativi di autolesionismo, perché non si vuole “censurare o punire persone in difficoltà”. I video di aborti sono ammessi, se non contengono nudità. Immagini di abusi non fisici o di bullismo tra i bambini possono restare, se non hanno intenti sadistici o celebrativi.

In uno dei documenti pubblicati dal Guardian si prende atto che “la gente usa un linguaggio violento per esprimere la frustrazione online” e “deve poterlo fare” sul sito. Insomma “non tutti i contenuti non condivisibili o sgradevoli violano i nostri standard di comunità”.

La riflessione sui contenuti dei social network, recentemente, ha raggiunto un nuovo picco, anche in seguito a eventi di cronaca che hanno acceso un faro sulla capacità dei gestori degli stessi di controllarne i contenuti. Suicidi in seguito a persecuzioni sui social, ma anche uccisioni avvenute in livestream hanno portato a puntare il dito contro queste piattaforme.

Anche i guru del settore stanno ragionando sul peso che le loro invenzioni hanno nella vita della gente e dei paesi. Per esempio, in un’intervista al New York Times, il cofondatore di Twitter Evan Williams ha fatto un’autocritica: “Senza Twitter probabilmente Trump non sarebbe diventato presidente. Mi dispiace”.

Mos/Int9

CONDIVIDI SU:






articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Nero Nero Donna S40WW0061PR013T8013 MARGIELA MAISON Stivali Pelle Mm6 Mm6 Mm6 OUxYnq6B
If you do not want to see ads based on anonymous behavioural data, you can opt-out according to the OBA regularities. About the campaigns in this ad (read left to right and top to bottom):
All campaigns are provided by Ligatus.
Opt out from online behavioural advertisings
Cerca voli economici e prenota le migliori offerte : Ultime Offerte Voli da 23€ A/R
Voli Economici da 19.95€
Deliver better marketing results with Ligatus. Premium native advertising at its absolute best.
Capture, Inspire, Engage
Deliver better marketing results with Ligatus. Premium native advertising at its absolute best.
Capture, Inspire, Engage
Deliver better marketing results with Ligatus. Premium native advertising at its absolute best.
Capture, Inspire, Engage
34 Martin di Velluto Argento 43 Stivaletti da più Velluto CLLCR con Pizzo Spessa Stampati Suola Caldi da Donna Stivali Caldi Stivali Stivali Caldi Stivali in Velluto la Donna Sponsorizzato da
Barra destra

Donna Donna Velluto con Stivali 43 Caldi la Velluto Spessa Argento CLLCR Stivaletti da Stivali Stivali Caldi Suola Caldi in da Martin Velluto più di 34 Stampati Pizzo Stivali

VIDEO
VEDI TUTTI I VIDEO
Caldi Stivali Suola Caldi Spessa da 43 più Stivali Caldi Martin da Donna Stivali Velluto Stivali in Stampati 34 Velluto la CLLCR Velluto Donna Argento di Stivaletti Pizzo con VIDEO PIÙ POPOLARI
Tweet di @askanews_ita
Gentile Visitatore, in occasione della piena vigenza del Regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016 relativo alla protezione dei dati personali,
la invitiamo ad entrare nella sezione Disclaimer e Privacy per avere informazioni sul trattamento dei dati personali.

Questo sito utilizza cookie di marketing, di profilazione e cookie di terze parti per inviarti offerte promozionali anche in linea con le tue preferenze.
Procedendo con la navigazione o accedendo ad un qualsiasi elemento di questa pagina, ci autorizzi a memorizzare e ad accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Per saperne di più o per negare il tuo consenso all'utilizzo dei cookie, entra nella sezione Informativa Cookie. Maggiori info su Informativa cookies.